Cos’è l’Etichetta Etica GIF

L’Etichetta Etica GIF è il più importante strumento di marketing per le Organizzazioni nell’ambito del GIF ESG Rating scheme.

“Quando un’etichetta etica è generata in un pogramma, lo scopo del programma è chiaro e definisce se il progrmma è limitato (o applicabile), allora questa informazione sarà trasparente e comunicata” nella forma di una etichetta Etichetta Etica (ISO 17033).

L’asserzione “GIF Responsible Organization” riflette un accettabile livello di esposizione ai rischi ESG e di responsabilità sociale.

Quindi, una GIF Responsible Organization può utilizzare l’Etichetta Etica GIF nella comunicazione e insieme ai suoi prodotti. Il sistema di tracciabilità deve assicurare che la GIF Responsible Organization abbia realizzato un determinato lotto di prodotto.

Etichetta Etica - Lato A

Come funziona

Tra gli scopi del GIF ESG Rating scheme vi è il rilascio del diritto d’uso dell’Etichetta Etica GIF per concedere al consumatore l’esecizio del diritto di Consumo Responsabile.

In accordo con la norma ISO 17033, l’Etichetta Etica GIF fornisce al consumatore le seguenti informazioni accessibili nel punto vendita.

Innanitutto una chiara indicazione dello scopo dell’etichetta etica. In secondo luogo l’identificazione delle fasi del ciclo di vita del prodotto coperte dall’etichetta etica. Quindi, un’indicazione chiara (es.: un link al sito WEB o un QR code) sull’accesso alle informazioni di supporto nel punto di acquisto su un qualsiasi media disponibile pubblicamente.

Quindi, un’Organizzazione può dare visibilità all’Etichetta Etica GIF in uno o più dei seguenti modi:

  1. confezione del prodotto
  2. catalogo del prodotto
  3. manuali di istruzione e d’uso
  4. documentazione del prodotto e schede tecniche
  5. promozione e pubblicità
  6. supporti e strumenti esposti al punto vendita
  7. Sito WEB

Etichettatura di filiere di fornitura responsabili

In accordo con la ISO 17033 l’Etichetta Etica GIF specifica le fasi del ciclo di vita del prodotto coperte dalla stessa. Pe esempio un’etichetta etica su un capo di abbigliamento può coprire la sola fase di produzione del prodotto finito. Ma lungo la filiera? Quali sono i rischi ESG nelle fasi di coltivazione del cotone, il filo, la tintoria o la produzione di bottoni?

Tuttavia, i consumatori vorrebbero scegliere un prodotto sulla base del numero delle fasi del ciclo di vita con bassi rischi ESG. Pertanto, dalla prospettiva del consumatore, le domande chiave sono: quante unità produttive che hanno fornito materie prime, prodotti semi-lavorati, parti, servizi e prodotti finiti per realizzare un determinato prodotto sono Organizzazioni Responsabili? In poche parole, quante fasi del ciclo di vita del prodotto sono coperte dall’Etichetta Etica?

Cresce la domanda di consumatori che vorrebbero filiere di fornitura responsabili in accordo con il seguente principio: quanto più fasi del ciclo di vita del prodotto sono coperte da una etichetta etica, tanto più si tende a preferire il prodotto..

Pertanto, l’Etichetta Etica GIF consente alle organizzazioni di collegare tra loro i rischi rilevati lungo la filera di fornitura con le informazioni rese al cliente al momento dell’acquisto. Questo consente di fornire al cliente o al consumatore finale un potente strumento per selezionare e scegliere prodotti in base ai rischi ESG lungo l’intera filiera di fornitura.

In conclusione, l’Etichetta Etica GIF consente un gioco win-win che coinvolge tutti i produttori lungo la filiera di fornitura che contribuiscono alla realizzazione di un determinato prodotto.

Etichetta Etica - Lato B