Come si svolge l’Assessment

La Due Diligence prevista nel GIF ESG Rating scheme consiste in un Assessment condotto presso la sede dell’Organizzazione.

L’audt presso la sede dell’Organizzazione persegue l’obiettivo di valutareil livello di esposizione a rischi attuali o potenziali che possono determinare impatti avversi futuri.. Per esempio, solo una visita in sito consente di valutare il livello di esposizione al rischio incendio o di sostanze chimiche pericolose. Allo stesso modo, solo una visita al sito permette di veificare la stabilità di un edificio, le emissioni di inquinanti in acqua o le pratiche di lavoro minorile.

Pertanto, l’Assessment in accordo alla Metrica GIF, consente di conseguire un ragionevole livello di confidenza sull’attuale esposizione ai rischi futuri..

Governance assessment

Governance assessment

Innanzitutto, il Team di Assessment Team conduce la valutazione del rischio Governance. Un Assessor con specifica conoscenza ed esperienza di Corporate Governance conduce questa parte dell’Assessment. Questa persegue l’obiettivo di verificare l’efficacia del sistema di Governance nel gestire e controllare tutti i rischi ESG.

Il “Codice di Corporate Governance” approvato da Borsa Italiana (Italian Stock Exchange) nel 2020 è il documento di riferimento per questo criterio. Sia i criteri di valutazione sia la metrica prendono in considerazioe la dimensione e la struttura del capitale di un’Organizzazione.

Quindi, il Team di Assessment può iniziare la pianificazione della visita presso la sede dell’Organizzazione.

Site visit

La parte fondamentale dell’Assessment si svolge presso la sede dell’Organizzazione.

Inizialmente gli Assessor verificano come l’organizzazione ha coinvolto gli Stakeholder nel preparare la Matrice di Materialità. In altre parole, la validazione del Materiality Assessment è il punto di partenza della Site Visit.

In secondo luogo, gli Assessor raccolgono le evidenze per valutare l’implementazione del sistema di gestione per la responsabilità sociale. Ma la Site Visit ha soprattutto un focus per valutare l’esposizione ai rischi specifici: sociale, sicurezza, ambiente ed etica di business.

Inoltre, le interviste e i record del datore di lavoro sul dipendente (es: lettera di incarico, cedolini paghe, etc.) completano la Site Visit.

Il ruolo dell’App

La Due Diligence richiede informazioni di supporto definite come “materiale disponibile a supporto di un’Asserzione Etica” per concedere la validazione. “Informazioni di supporto devono specificare lo scopo, i principi, le assumptions e le condizioni di contesto …. per consentire agli utilizzatori, i potenziali utilizzatori e altre parti interessate di valutare la rilevanza e la validità delle Asserzioni e per verificare che l’asserzione sia consistente rispetto agli standard applicabili. (ISO 17033)

Qualsiasi tipo di organizzazione (pubblica o privata) a prescindere dalla dimensione, settore e locaalizzazione può fare domanda per ricevere la GIF Due Diligence. Le Organizzazioni possono avere sede in molti paesi: dal Vietnam alla Cina, dall’India alla Bulgaria, dall’Italia al Brasile. Per questa ragioni è neccessario assicurare la massima omogeneità degli Assessment condotti da team diversi al fine di confrontare i punteggi raggiunti da organizzazioni in ogni parte del mondo.

Processo di Assessment

A questo scopoun’app accessibile da qualsiasi luogo mediante un dispositivo mobile (cellulare, tablet, ecc.) supporta la Due Diligence.

La funzione fondamentale dell’App è di standardizzare le attività di assessment e la preparazione dei Rapporti.

L’App consente agli Assessor di:

  • Condurre l’Assessment in accordo a un processo standard
  • Facilitare la raccolta di evidenze inclusi file e fotografie.
  • Minimizzare la variabilità dei giudizi individuali degli Assessor.
  • Consolidare l’attività di assegnazione del punteggio
  • Monitorare e riesaminare l’intero processo
  • Supportare l’emissione dei diversi output dello schema (Validazione dell’asserzione, Rapporto Non Finanziario, Etichetta Etica) attraverso evidenze documentate.

Inoltre la App consente agli Assessor di:

  • Migliorare la pianificazione di ogni attività
  • Accedere a tutti gli Assessment Points di un’Area
  • Utilizzare una guida on-line guide che chiarifica l’intento e la metrica di ogni Area
  • Supportare e facilitare le attività di attribuzione del punteggio.
iAudit Form list
iAudit raccolta delle evidenze

Rapporti standardizzati

L’aspetto più importante consiste nel fatto che l’App consente agli Assessor di raccogliere direttamente sui dispositivi mobili, le evidenze raccolte, come per esempio:

  • documenti e registrazioni
  • osservazioni dirette
  • interviste
  • fotografie e video

Successivamente, l’App consente di preparare in tempo reale il Rapporto Finale di Valutazione in accordo a un formato standard.

Analogamente l’App consente ai Reviewers di accedere al rapporto per finalizzarlo e modificarlo predisponendo il Rapporto Finale di Valutazione.

Inoltre, il processo di Due Diligence può essere facilmente e del tutto integrato in piattafome blockchains.

Riesame

Un Reviewer verifica la bozza di Rapporto di Valutazione preparata dal Lead Assessor.

In primo luogo, il riesame del rapporto consiste in un controllo incrociato se le evidenza raccolte al sito supportano con chiararezza le affermazioni contenute nel rapporto. In secondo luogo, i Reviewer verificano la coerenza tra affermazioni, evidenze e punteggio assegnato in ogni Area.

Inoltre, il Reviewer può chiedere al Lead Assessor di fornire ulteriori chiarimenti e informazioni.

Per concludere, il Reviewer prepare il Rapporto Finale di Valutazione e lo sottopone allo Scheme Committee per la decisione.

Decisione

L’Organismo di Validazione ha la responsabilità di prendere la decisione finale se validare l’asserzione etica “GIF Responsible Organization”.

Con questo risultato, il Rapporto Finale di Valutazione diventa l’informazione di supporto per la Validazione dell’Asserzione Etica, per il Rapporto Non Finanziario e per l’Etichetta Etica.

In conclusione, il processo di Due Diligence minimizza il rischio di variabilità tra le valutazioni svolte da diversi Team nel mondo e i punteggi assegnati alle Organizzazioni.